PROGETTI


EN-TOUR-AGE
In viaggio nel tempo 




La Abaco Società Cooperativa ha avviato un nuovo ramo di attività con il progetto En-tour-age che guida gli appassionati di archeologia, gli studenti, i turisti, in questo “viaggio nel tempo”, promuovendo la valorizzazione del patrimonio culturale con la produzione di contenuti e di testi divulgativi, con la creazione di itinerari turistici e di percorsi museali, con la realizzazione, infine, di laboratori ed attività multimediali da svolgersi nei musei, nelle scuole, presso centri culturali o ricreativi e nelle strutture ricettive. Il filo conduttore di questo viaggio nel tempo sarà la narrazione della storia del territorio, ricostruita con l’ausilio delle fonti materiali e delle tecnologie multimediali applicate all'archeologia.
Il progetto ha ottenuto l'ammissibilità e la finanziabilità del Bando Sottomisura 19.2.6.2.A "Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per attività extra-agricole" (Piano di Sviluppo Locale 2014/20 Misura 19.2 - Attuazione della strategia di sviluppo locale) del Gal Fermano Leader s.c.ar.l.

Visita il sito www.abaco-entourage.it


                 PICENO DA VIVERE

La Abaco Società Cooperativa ha collaborato al Progetto “Piceno da vivere” - Bando regionale “Contributi per i musei e le raccolte museali del territorio. Interventi di sistema” (LR n. 4/10- D.A. n. 50/2017 - DGR n. 708/2017- DD n. 147/2017), per la valorizzazione del Museo Archeologico del Comune di Belmonte Piceno e della mostra fotografica permanente “Generazioni di Piceni” del Comune di Grottazzolina.
Il progetto nasce dalla volontà di migliorare la fruizione del patrimonio archeologico e culturale del territorio grottese e belmontese, arricchendo i servizi di accoglienza e quelli educativi delle due realtà espositive. Nella realizzazione degli interventi ha assunto un ruolo preminente l’archeologia sperimentale: l'approccio sperimentale e "pratico", applicato alla divulgazione e alla didattica, è fondamentale per avvicinare all'archeologia anche i non addetti ai lavori.  Sono state, infatti, ideate e realizzate mediante procedimenti sperimentali alcune riproduzioni di reperti del corredo funerario piceno con le stesse tecniche utilizzate in antico.


                  FORME DAL PASSATO

Il progetto prevede la rivisitazione di decori e oggetti di natura archeologica e storica per realizzare oggetti dal design moderno e di immediata commercializzazione.
Verranno individuati soggetti di decoro o forme di oggetti, che hanno trovato un riscontro e un successo nei secoli, una distribuzione spaziale elevata e ne verranno estratte le caratteristiche di successo intrinseche, le quali verranno poi rielaborate e rese fruibili per la moderna industria del design.
Il valore aggiunto della ricerca storica archeologica applicata al settore del design consiste nel reimpossessarsi di elementi grafici e formali di sicuro successo esattamente come avvenne nel Rinascimento con l’architettura e l’arte romana. Inoltre i nuovi oggetti di design prodotti godrebbero di una ricca storia che andrà a costituire parte integrante del marketing e della comunicazione di vendita dei prodotti.


                 IL MUSEO DI TUTTI E PER TUTTI

La Abaco ha collaborato anche al Progetto “Accessibilità fruitiva” (DGR 557/2014), promosso dalla Regione Marche in collaborazione del Museo Tattile Statale Omero di Ancona, per conto di Digitales Srl. 
Il progetto è a sostegno dell'accessibilità nei luoghi della cultura e l’intento è di garantire la presenza di materiali di accessibilità fruitiva nei musei delle Marche, di aumentare la fruizione e la conoscenza della storia del territorio, dando la possibilità di “toccare con mano” repliche di oggetti o monumenti. L'obiettivo strategico è quello di rendere i musei marchigiani degli spazi "aperti", accessibili a tutti, e luoghi di incontro, educazione e formazione. È stata fornita consulenza scientifica per l'elaborazione CAD della ricostruzione di una nave romana con carico delle anfore per stampa 3D per il Museo del Mare di San Benedetto del Tronto, della ricostruzione del Santuario Ellenistico per il Museo Archeologico di Monte Rinaldo,  della ricostruzione della chiesa di S. Maria della Rocca per il Polo Museale di Offida e della ricostruzione della porta urbica romana per il Museo Archeologico di S. Severino Marche.









Abaco Società Cooperativa
Fermo

MODULO DI CONTATTO

Nome

Email *

Messaggio *