ARCHEOLOGIA TOPOGRAFIA EDITORIA TURISMO RICOSTRUZIONI 3D MUSEALIZZAZIONE

Abaco Società Cooperativa soluzioni per i Beni Culturali

Le nuove prospettive che indirizzano le scelte e le strategie delle organizzazioni culturali private e pubbliche richiedono la combinazione di strumenti e visione che solo Abaco può fornire.

Ampia gamma di servizi ideati appositamente per rispondere ad ogni esigenza legata al campo dell’Archeologia…(vai alla pagina)

Progettazione, restauro, allestimento e gestione di musei, mostre, aree e parchi archeologici…(vai alla pagina)

Il settore dell’editoria risponde alla necessità di una più efficace comunicazione nell’ambito della ricerca archeologica e della valorizzazione dei Beni Culturali…(vai alla pagina)

Ultime news dal mondo social

Vicino alla Giara, nella Sardegna centro-meridionale, spunta il simbolo per eccellenza della civiltà nuragica, unico sito sardo patrimonio materiale dell’Unesco.
A Barumini si respira un’aria speciale: sin dalla preistoria l’attuale borgo fu centro di potere e riferimento di un territorio ricco e fertile, la Marmilla. A testimoniarlo si erge su Nuraxi, il più imponente (e meglio conservato) tra i trenta siti nuragici baruminesi, nonché la più importante eredità che la civiltà ‘delle torri’ ci ha lasciato. L’area archeologica comprende un nuraghe complesso e un esteso villaggio di capanne, un luogo unico, che l’Unesco nel 1997 ha dichiarato patrimonio dell’Umanità. L’imponente sito è venuto alla luce grazie agli scavi condotti a metà XX secolo da Giovanni Lilliu. Al ‘padre’ dell’archeologia sarda è intitolato il Centro culturale a pochi passi dal nuraghe, dove si alternano tutto l’anno eventi, mostre, concerti e laboratori didattici.
Su Nuraxi, realizzato in basalto, pietra vulcanica proveniente dal vicino parco della Giara, presenta una stratificazione di duemila anni, dal XVI secolo a.C. al VII d.C. Il complesso è costituito da una torre centrale (mastio) e quattro angolari raccordate da un bastione, e, intorno, da un labirinto di 50 capanne, pozzi e cisterne.
*
Repost @travelinthewildsardinia
*
*
#sardinia
#cerdeña
#сардиния
#lanuovasardegna
#barumini
#nuraghe
#archeologia
#megalithic
#prehistoria
#ancientarchitecture
#top_unesco_photo
#travel
#prehistory
#neolithic
#bronzeage
#ancientcivilization
#archaeologist
#arkeoloji
#prehistoric
#dronephotography
@nuraghisardegna
@nuraghitours
@nuraghi_di_sardegna
@nuraghi.di.sardegna
@la_sardegna_dei_nuraghi
@nurnet_rete_dei_nuraghi
@megalithicmarvels
@volgosardegna
@alluring_sardegna
@visit.sardinia
@sardiniatales
@ig_sardinia
@sardapp
@sardegna
@kings_sardegna_
@loves_united_sardegna
@sardegna_da_favola
@sardegna_mia_
@thehub_sardegna
@sardiniature #abacocooperativa

𝗔𝗾𝘂𝗶𝘀 𝗤𝘂𝗲𝗿𝗾𝘂𝗲𝗻𝗻𝗶𝘀 era un forte romano nella provincia di Ourense, in Galizia.

Fu costruito intorno al 69-79 dC per ospitare i soldati che costruivano la Via XVIII e fu occupato dalla Legio VII Gemina fino a quando quell'unità fu stanziata in Dacia nel 120 d.C. e il forte abbandonato.
Repost @anticaeviae
#aquisquerquennis #romanfort #mansio #romanthermalbaths #galicia #Romanarchaeology #abacocooperativa #archeologia #roma #discovery #wonderful_places #qatar

Il prossimo giovedì 1° dicembre 2022 alle ore 15,00, a Palazzo Panichi sede del Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno, verranno presentati i primi esiti della convenzione sottoscritta lo scorso maggio dalla Direzione Regionale Musei Marche con la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio e il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Tramite l’approfondita conoscenza del palazzo rinascimentale, la ricerca fornirà gli strumenti per intervenire sul museo, rendendolo più accogliente e facilmente fruibile.
Interverranno il sindaco Marco Fioravanti, il Direttore Regionale Musei delle Marche, Luigi Gallo, il Direttore del Museo, Sofia Cingolani, il responsabile scientifico della Convenzione, Renata Picone, i coordinatori della ricerca, Luigi Veronese e Mariarosaria Villani. #archeologia #ascolipiceno #museoarcheologico #abacocooperativa #federicoII #napoli #università

🏺Un archeologo scava animato sempre da una duplice tensione. Non sa mai se trova ciò che cerca o se cerca ciò che trova.🔎 #archeologia #abacocooperativa #scoperte #discovery #aforismi #archeologiapreventiva #trowel #digger #picoftheday #picsofthedays

Trova l’intruso! 🕵️‍♂️ #abacocooperativa #archeologia #catsofinstagram #survey #archeologiapreventiva #cats

L’archeologia è l’arte di dare un volto a uno scheletro, un luogo ad un oggetto e l’eternità alla polvere #archeologia #abacocooperativa #polvere #scavo #scoperte #archeologiapreventiva

👉🏼Eccovi le proposte didattiche pensate per voi da @abacocooperativa e Arte di @michelemassoni … a disposizione per qualsiasi informazione o chiarimenti, non esitate a contattarci! Vi aspettiamo #abacocooperativa #archeologia #scuola #school #musei #istruzione #proposte #didattica #insegnamento #insegnanti #professori #archeologo #storia #idee

Sembra una gommosa a forma di coccodrillo, invece è un ciondolo in corniola rinvenuto in Egitto e databile tra il XX e XVIII sec. a.C. oggi facente parte della collezione Michael C. Carlos, Georgia, USA.

Repost @anticaeviae

#egyptianart #egypt #jewels #archeologia #archaeology #abacocooperativa

Un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie. E poi un letto, un tavolino, un baule svuotato e lasciato aperto nella fretta degli ultimi istanti.

Repost @anticaeviae

#pompeii #pompeiidiscovery #pompei #scavidipompei #abacocooperativa #archelogia #news #notizie #igersitalia #summer #vacanze

L’Acqua Claudia è un acquedotto costruito da Caligola nel 38 d.c, si snodava per 68 km, in gran parte sotto terra, dalle sorgenti della valle dell'Aniene al Palatino.

Repost @anticaeviae

#parcodegliacquedotti #parcodegliacquedottiroma #acquaclaudia #acquedottoromano #romanaqueduct #abacocooperativa

Appuntamento da non mancare a Grottazzolina…4 Agosto “Notte Picena” venite a scoprire le novità sulla mostra “Generazione di Piceni” #abacocooperativa #comunegrottazzolina #igersmarche #mostra #piceni #archeologiasperimentale #ceramica #pottery #wool #tessitura #telaio #borgo #archeologia

Situato nel Kent orientale, il 𝗙𝗼𝗿𝘁𝗲 𝗿𝗼𝗺𝗮𝗻𝗼 𝗱𝗶 𝗥𝗶𝗰𝗵𝗯𝗼𝗿𝗼𝘂𝗴𝗵 è stato uno dei luoghi con occupazione romana più lunga in Gran Bretagna, con una storia che va da Claudio nel 43 d.C. fino alla partenza romana quasi quattro secoli dopo. ⁠

👉🏻 Durante la sua lunga storia Richborough si trasformò da base militare a prospera città portuale, da base di rifornimento a forte costiero sassone. ⁠

L'archeologia ha testimoniato la sua importanza in epoca romana, con i suoi suggestivi terrapieni visibili ancora oggi.

📸 @pics_fromthesky

Repost @anticaeviae

#richboroughromanfort #romanbritain #romans #ancienthistory #romanfort #historylovers #instahistory #historicphotography #historyhunters #forteromano #forteromanodirichborough #abacocooperativa #archeologia

ABACO SOCIETA’ COOPERATIVA

Via E. Bellesi, 66
63900 Fermo (FM)
P.IVA 01926770445
C.C.I.A.A. di Fermo n. 184970
Albo Cooperative a m.p. n. A183390
Telefono: 328-6691157
info@abacocooperativa.it
postmaster@pec.abacocooperativa.it